The grand tour. Th golden age of travel. Ediz. inglese, francese e tedesca

The grand tour. Th golden age of travel. Ediz. inglese, francese e tedesca

I viaggi internazionali possono essere molto stancanti: turismo di massa, aerei sovraffollati, aeroporti caotici, controlli di sicurezza intensificati, catene di hotel tutti uguali, percorsi turistici battuti e ribattuti. Trovare anche solo un pizzico di avventura sembra sia diventato impossibile. Ma non disperate: per tutti noi che abbiamo un desiderio inappagato di viaggi emozionanti, The Golden Age of Travel ci riporta a un'epoca in cui esplorare il mondo era una nuova, elettrizzante possibilità per chi aveva a disposizione risorse, tempo, immaginazione e coraggio.

Grazie a questo volume riccamente illustrato, adornato di immagini d'archivio e altro materiale grafico, ripercorriamo sei itinerari internazionali amati dagli avventurieri occidentali nell'epoca prebellica, tra cui scrittori quali Charles Dickens, Jules Verne, F. Scott Fitzgerald, Mark Twain e Goethe. Dal Grand Tour europeo - tradizionale rito di passaggio per i giovani aristocratici inglesi - fino all'Estremo Oriente, appena sfiorato dall'influenza occidentale, ci spostiamo di tappa in tappa con vari mezzi di trasporto: treni, navi, automobili, aerei, cavalli, asini e cammelli. Sfogliando le pagine traboccanti di materiali d'archivio, tra cui manifesti, guide, biglietti, volantini, brochure, menù e adesivi da valigia, riscoprite l'eleganza - per non parlare del grande senso di novità - da cui venivano ammaliati i viaggiatori di un tempo. Tra nuove città decadenti e territori aspri e selvaggi, questo libro è il vostro passaporto per un'epoca perduta fatta di avventura e meraviglia nei confronti del mondo.