La danza macabra Europea. La tragedia della Grande Guerra nelle 54 cartoline litografate

La danza macabra Europea. La tragedia della Grande Guerra nelle 54 cartoline litografate

In occasione delle celebrazioni per il novantesimo anniversario della fine della prima guerra mondiale che si terranno a Roma ed in altre città italiane, siamo lieti di presentare soprattutto ai giovani questa opera così originale e così poco conosciuta anche dal pubblico degli estimatori dell'arte di Alberto Martini. Le cartoline, disegnate con intenti dissacratori, a forti tinte grandguignolesche e a sfondo decisamente macabro, con didascalie in italiano e francese, sono spedite tra il 1914 e 1916 un po' dovunque ma soprattutto al fronte, per sfuggire alla censura politica, e sensibilizzare l'opinione pubblica italiana ed internazionale sulle atrocità della guerra: follia omicida di un massacro di milioni di morti che costituiscono una vera danza macabra europea, e della quale, secondo l'autore, tutti gli Stati partecipi sono a vario titolo responsabili. Questo volume raccoglie per la prima volta interamente la collezione delle cinque serie di cartoline postali (54 complessive) incise dall'artista Alberto Martini, negli anni della grande guerra, e disegnate tra il 1915 e 1916.