Di silenzio e d'ombra. Scrittura e identità femminile nel Novecento italiano

Di silenzio e d'ombra. Scrittura e identità femminile nel Novecento italiano

Per secoli le rappresentazioni della donna nella letteratura sono state simili alle immagini di "muti fantasmi", riflessi di una lunga rimozione della realtà di genere nella nostra cultura. Nel Novecento, epoca di grandi conflitti e di grandi trasformazioni, la ricerca dell'identità femminile ha trovato finalmente nella forma letteraria una possibilità di espressione privilegiata, un territorio condiviso in cui confrontare esperienze, vicende individuali e collettive, luoghi e simboli, progetti di emancipazione e utopie. Nei saggi qui raccolti, l'attenzione è rivolta in particolare ad alcuni romanzi tra i più significativi del Novecento italiano e alla loro funzione nel percorso di scoperta e maturazione della coscienza femminile: "Lydia" di Neera, "Cortile a Cleopatra" di Fausta Cialente, "Artemisia" di Anna Banti, "Quaderno proibito" di Alba de Céspedes, "l'Iguana" di Anna Maria Ortese. Uno spazio di rilievo è infine dedicato alla alla scrittura di una tra le massime autrici del dopoguerra, Elsa Morante, in un'analisi che comprende il romanzo d'esordio, "Menzogna e sortilegio", l'intensa e originale opera poetica e la complessa tematica del materno.

Abbiamo invertito la rotta e navighiamo a ritroso «L’utopia di Tommaso Moro di instaurare il “cielo sulla Terra” non esiste più perché il futuro, troppo. Patrimonio sos - difesa dei beni culturali e ambientali Segretario di produzione: • Roma - 13 febbraio - Martedì d’autore: Scritture e solitudini - Rosario Di Bella, scrittore di canzoni Roan Contignano Valacchi. Laureato in Giurisprudenza all’Università. Rivista Paginauno - bimestrale di analisi politica, inchieste, cultura e letteratura Vincenzo Tiano, vicedirettore. Nel V secolo, Isidoro di Siviglia spiegò l'allora corrente relazione tra codex, libro e rotolo nella sua opera Etymologiae (VI. 13): 'Un codex è composto da molti. Abbiamo invertito la rotta e navighiamo a ritroso «L’utopia di Tommaso Moro di instaurare il “cielo sulla Terra” non esiste più perché il futuro, troppo. Abbiamo invertito la rotta e navighiamo a ritroso «L’utopia di Tommaso Moro di instaurare il “cielo sulla Terra” non esiste più perché il futuro, troppo. Quaderni di Serafino Gubbio operatore: riassunto del romanzo di Luigi Pirandello; trama completa, tematiche dell'opera e biografia dell'autore. Nato a Crotone nel 1984, consegue la maturità al Liceo classico di San Giovanni in Fiore. La neutralità di questa voce o sezione sull'argomento attori è stata messa in dubbio. Rivista Paginauno - bimestrale di analisi politica, inchieste, cultura e letteratura Vincenzo Tiano, vicedirettore. Laureato in Giurisprudenza all’Università. Laureato in Giurisprudenza all’Università. Nel V secolo, Isidoro di Siviglia spiegò l'allora corrente relazione tra codex, libro e rotolo nella sua opera Etymologiae (VI. Quaderni di Serafino Gubbio operatore: riassunto del romanzo di Luigi Pirandello; trama completa, tematiche dell'opera e biografia dell'autore. Abbiamo invertito la rotta e navighiamo a ritroso «L’utopia di Tommaso Moro di instaurare il “cielo sulla Terra” non esiste più perché il futuro, troppo. 13): 'Un codex è composto da molti.

Nato a Crotone nel 1984, consegue la maturità al Liceo classico di San Giovanni in Fiore. Patrimonio sos - difesa dei beni culturali e ambientali Segretario di produzione: • Roma - 13 febbraio - Martedì d’autore: Scritture e solitudini - Rosario Di Bella, scrittore di canzoni Roan Contignano Valacchi. Rivista Paginauno - bimestrale di analisi politica, inchieste, cultura e letteratura Vincenzo Tiano, vicedirettore. Rivista Paginauno - bimestrale di analisi politica, inchieste, cultura e letteratura Vincenzo Tiano, vicedirettore. Quaderni di Serafino Gubbio operatore: riassunto del romanzo di Luigi Pirandello; trama completa, tematiche dell'opera e biografia dell'autore.